Emergenza coronavirus. Buoni spesa, molti consiglieri di Civita Castellana chiedono una cabina di regia

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Il Comune di Civita Castellana sarà chiamato a gestire 64000 euro relativi ai buoni spesa per chi è in difficoltà decisi dal governo Conte.

I buoni saranno erogati alle famiglie con priorità ai nuclei che non sono già assegnatari di sostegno pubblico.

In merito a questo chiediamo al Sindaco la creazione di una cabina di r

Civita Castellana

gia aperta a tutte le associazioni di volontariato, all’Assessore ai servizi sociali, ed alle forze politiche di maggioranza e opposizione tramite i capigruppo.

Chiediamo inoltre creare un fondo comunale dove tutti i cittadini possano donare direttamente ed un centro raccolta di farmaci e beni alimentari gestito direttamente dal Comune proprio  tramite questa ‘’cabina di regia’’.

Riteniamo fondamentale, in un momento emergenziale come questo che il Sindaco e l’amministrazione comunale abbiano la sensibilità di coinvolgere le associazioni di volontariato presenti sul territorio e i capigruppo sia di maggioranze che d’opposizione in queste decisioni e di rendere pubblici e condivisi i criteri di scelta.

 

Simone BRUNELLI – PD

Vanessa LOSURDO – PD

Yuri CAVALIERI – RC

Claudio PARROCCINI – FI

Maurizio SELLI – M5S

Maurizio SERAFINELLI – M5S