Comune Viterbo: due numeri telefonici a disposizione dei cittadini per richiedere informazioni

NewTuscia – VITERBO – Sostegno economico alle fasce deboli, in attesa di disposizioni governative, e dell’arrivo delle annunciate risorse, il Comune sta facendo fronte all’emergenza con proprie risorse economiche. Lo hanno concordato questa mattina il sindaco Arena e l’assessore ai servizi sociali Sberna. “Stamattina – ha spiegato il sindaco – alla presenza dell’assessore Sberna, ho convocato a Palazzo dei Priori i responsabili dei servizi sociali, per individuare le modalità di attuazione delle misure previste dal governo, rivolte alle fasce più deboli della popolazione. In attesa di ottenere disposizioni in merito, il Comune di Viterbo sta provvedendo, con proprie risorse, al sostegno economico per cittadini con difficoltà, dovute all’emergenza Covid-19. A breve verrà emanato e pubblicizzato un apposito avviso pubblico riguardante le modalità per l’erogazione degli aiuti previsti, le misure preventive e i criteri di accesso per le famiglie in difficoltà che non hanno ancora percepito altri aiuti pubblici, come ad esempio coloro che già percepiscono il reddito di cittadinanza”. Alle parole del sindaco Arena si aggiungono quelle dell’assessore Sberna.
“Ci siamo attivati immediatamente per aiutare le famiglie in difficoltà. Siamo operativi e in prima linea con le nostre forze. Questa azione deve essere tempestiva e stiamo attivando tutte le procedure amministrative necessarie. Nel mentre abbiamo attivato due numeri telefonici dedicati a questa emergenza. Le due linee sono a disposizione di tutti quei cittadini che necessitano di informazioni in merito a tale sostegno economico, alle modalità e ai tempi di erogazione. Il sindaco Arena ribadisce e conclude: “Cercheremo, con tutte le risorse a nostra disposizione, di far fronte alla situazione di disagio economico che molte famiglie viterbesi stanno subendo a causa di questa emergenza”.
Questi i numeri a disposizione dei cittadini per la richiesta di informazioni: 0761 348567 – 0761 348565, in orario di ufficio.