Coronavirus, Asl Viterbo: “Nuovo caso a Belcolle, messe in atto tutte le misure necessarie”

NewTuscia – VITERBO  – Un caso di positività al COVID-19 è stato comunicato dallo Spallanzani questa mattina alla Asl di Viterbo, in attesa del test di conferma che, come da prassi, viene effettuato presso l’Istituto Superiore di Sanità.

La persona in questione è un professionista che opera presso l’ospedale Belcolle, già in isolamento fiduciario domiciliare, in quanto legato da un vincolo parentale con uno dei due casi accertati per COVID-19 nella giornata di ieri.

Al fine di mettere in campo tutte le azioni precauzionali per gli utenti dell’ospedale di Belcolle e per gli operatori sanitari, la Asl, già dalle prime ore della mattinata, ha predisposto tutte le misure necessarie, tra cui la sanificazione di tutti gli ambienti dove ha operato il professionista, nel rispetto delle linee guida ministeriali e regionali, effettuando una rigorosa indagine epidemiologica per individuare i contatti stretti, a cui faranno seguito i provvedimenti conseguenti.

L’Azienda invita gli organi di stampa ad attenersi alle comunicazioni istituzionali, al fine di non creare ingiustificati allarmismi tra la popolazione.
Seguono aggiornamenti.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21