NewTuscia – TARQUINIA – S.lla Isopi Annamaria nuova infermiera volontaria della Croce Rossa Italiana Comitato di Tarquinia. Dopo aver svolto il corso di accesso della Croce Rossa Italiana e un periodo di tirocinio, nei giorni scorsi S.lla Isopi ha superato brillantemente l’esame alla presenza dell’ispettrice regionale II.VV. S.lla Lodi Iris, dell’ispettrice del Comitato di Tarquinia S.lla Cavallo Iole, della presidente del Comitato di Tarquinia Paola De Costanzo e del delegato dell’Area 3 Carlo Degli Effetti. “Siamo molto contenti dell’ingresso di S.lla Isopi – sottolinea il Comitato di Tarquinia -. Ha superato brillantemente la prova di accesso e sarà una risorsa molto preziosa. Le rinnoviamo di nuovo i nostri complimenti”.
La storia del Corpo delle infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana, ausiliare delle Forze armate dello Stato, si snoda nell’arco di un secolo, dal 1908 ai giorni nostri ed è una piccola e grande storia di donne, di ogni ceto sociale, regine e casalinghe, tutte uguali nell’uniforme chiamate e sempre presenti in modo volontario laddove l’umanità sofferente lo ha richiesto e lo richiede. Da sempre eventi come terremoti, alluvioni, conflitti bellici interventi a favore di Protezione Civile, hanno visto il contributo delle crocerossine, che a seguito di aggiornamenti continui svolgono quindi attività di addestramento, assistenza ed emergenza.