Isabella Vincentini chiude l’Elogio della Poesia

loading...

NewTuscia – VITERBO – Ultimo appuntamento, mercoledì 29 gennaio, dalle 17,30, con l’Elogio della Poesia, la kermesse poetica-culturale partita lo scorso 6 di novembre e che ha fatto registrare ottimi numeri  per la Biblioteca consorziale. A chiudere gli incontri sarà una poetessa, Isabella Vincentini.

Nata a Rieti, 1954, ha pubblicato studi saggistici e le raccolte poetiche: Il codice dell’alleanza (2018), Geografia minima del Dodecaneso (2015) con testo a fronte in neo-greco, Le ore e i giorni (2008) e Diario di bordo (1998). Fin dal suo esordio nel 1986 con il saggio-antologia La pratica del desiderio. I giovani poeti degli anni Ottanta, ha suscitato l’attenzione di A. Zanzotto, S. Ramat, R. Luperini e G. Raboni.

Dopo gli studi di filologia classica e filologia moderna, ha tenuto seminari e partecipato a convegni della Cattedra di Estetica di M. Perniola. Lettere a un Guaritore non ferito (1991) è una storia psicanalitica epistolare e dialogata. Tra le monografie: Atene. Un antico futuro (2015), Varianti da un naufragio. Il viaggio marino dai simbolisti ai postermetici (1994), Colloqui sulla poesia: Le ultime tendenze (1991). Autrice di programmi culturali della Rai, ha realizzato cicli di trasmissioni sulla poesia contemporanea. Ha anche curato la raccolta di interviste di Milo De Angelis Colloqui sulla poesia (2008).

Come di consueto l’ingresso a l’vento sarà libero, senza nessun costo per chi vorrà partecipare.