Narni, Consiglio comunale chiede revisione servizio vigili urbani in centro storico

NewTuscia – NARNI – Rivedere il servizio di vigilanza urbana alla luce delle mutate esigenze cittadine”. E’ quanto chiede a sindaco e giunta il Consiglio comunale che ha approvato un ordine del giorno sulla presenza della polizia municipale al centro storico. Sempre il Consiglio, nel documento approvato invita l’amministrazione a presentare una proposta di articolazione del servizio, tenendo conto delle nuove esigenze, oltre il normale orario di servizio e le normali attività di pattuglia”.

L’atto approvato segue la discussione di un ordine del giorno presentato dal capogruppo di Forza Italia, Sergio Bruschini: “Narni – affermava Bruschini – sta diventando sempre di più una città turistica. Non è una novità vedere spesso turisti che non sanno a chi santo rivolgersi quando arrivano a Narni.

Non è una novità vedere gli autobus arrivare in piazza e cimentarsi, in assenza di ogni supporto, in manovre azzardate non sapendo come e dove poter sostare o parcheggiare. Narni non è solo cittadina che ambisce a diventare turistica ma è anche centro universitario con la presenza di numerosi studenti e avere una vigilanza fissa è quasi una necessità. Non è una forzatura affermare che il vigile può rappresentare il primo riferimento a chi arriva in visita in città. Il vigile di fatto rappresenta l’istituzione, la sicurezza il punto di riferimento per eccellenza”.