Operazione antidroga dei carabinieri di Roma, arresti anche a Viterbo

NewTuscia – VITERBO – Sono ventuno le persone finite in manette in seguito all’operazione antidroga portata a termine a Roma nella giornata di ieri. Sono state arrestate, e in questo caso portate a Mammagialla, anche due persone di Viterbo, due uomini di 50 e 37 anni.

L’operazione è stata condotta dai carabinieri del comando provinciale di Roma e si è estesa sui territori di Viterbo, Frosinone Napoli e Reggio Calabria oltre a quello della capitale a partire dal quartiere San Basilio.

Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione finalizzata al traffico illecito e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso – per lo più hashish, cocaina e marijuana – e tentato omicidio. Alcuni di loro potrebbero essere collegati alla ‘ndrina Marando di Platì.

A finire nel mirino degli inquirenti, poi, altre 13 persone che potrebbero essere collegate al traffico; per il momento sono state stabilite nei loro confronti delle perquisizioni. Per gli altri le misure cautelari di custodia nelle varie carceri.