Il Punto sul Campionato di Serie C Girone C dopo la 2°giornata di ritorno e presentazione delle partite

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese pur in formazione rimaneggiata ha fermato al Rocchi la corrazzata Bari. I gialloblù con una prestazione maiuscola e corale hanno imbrigliato i più quotati e blasonati avversari, andando subito in vantaggio con una rete del centrocampista Nicholas Bensaja e riuscendo a chiudere tutti i varchi in difesa non concedendo quasi niente ad Antenucci e soci.
La rete del pareggio barese è arrivata nel finale di partita al 4° minuto di recupero, grazie ad una prodezza di D’Ursi, che in semirovesciata con una conclusione forte e precisa ha trovato lo spiraglio giusto per battere il bravo portiere della Viterbese Roberto Pini.
La Viterbese meritava la vittoria per il gioco espresso e per la grande prestazione offerta. Domani pomeriggio la  formazione di Mr.Antonio Calabro sarà impegnata nella difficile trasferta a Potenza, dove se la vedrà con i lucani del Picerno.

Eros De Santis il nuovo acquisto della Viterbese alla presentazione insieme al Presidente Marco Arturo Romano

All’andata al Rocchi, nella partita disputata l’8 settembre scorso, il Picerno si impose a sorpresa per 2-1: la rete dei  gialloblù, allora guidati da Mr.Giovanni Lopez, fu segnata da Mamadou Tounkara.
Il Picerno staziona attualmente  al quint’ultimo posto in classifica a quota 20 punti in piena lotta per evitare i play-out, e dal  mercato invernale di gennaio si è rinforzata con ben quattro nuovi innesti.
Nei giorni successivi al match con il Bari ci sono state molte novità dal mercato di fennaio: sono stati ceduti il giovane difensore centrale Alessio Melillo al Lecco, formazione lombarda che milita in Serie C Girone A, oltre al capitano Zhivko  Atanasov, baluardo della difesa della Viterbese, che dopo due anni e mezzo in gialloblù è approdato al Catanzaro.

A queste importanti partenze la dirigenza della Viterbese ha provveduto a rispondere con l’attaccante classe 1996 Cristian Budino (quest’ultimo ha già esordito nel secondo tempo della gara giocata contro il Bari) il cui cartellino è di proprietà del Pescara Calcio, con trascorsi in serie C con formazioni come Siena, Alessandria e Juve Under 23 e diverse presenze in serie B, oltre al difensore di fascia Eros De Santis, classe 1997, ex Primavera della Roma ed ex Robur  Siena.

Allo stato attuale non sono da escludersi altri movimenti in entrata ed in uscita: tra i maggiori indiziati a cambiare casacca ci sono l’attaccante Mario Pacilli e Sebastiano Svidercoschi; i prossimi giorni saranno decisivi per sapere qualcosa a riguardo.

Il difensore centrale Atanasov autore di molte reti pesanti nei minuti finali delle partite che hanno dato punti e vittorie pesanti per i gialloblù ha firmato per il Catanzaro

La capolista Reggina ha subito la prima sconfitta in campionato ad opera della Cavese che, con un secco 3-0, ha fermato la  formazione di Mr.Domenico Toscano, che guida il giorne con ben 9 punti di distacco dal tandem delle inseguitrici Bari e Ternana.
Domenica i granata calabresi viaggeranno alla volta di Bisceglie, formazione che lotta per evitare i Play-Out, mentre la Cavese  di Mr.Salvatore Campilongo giocherà in trasferta sul campo della Vibonese, reduce dal prezioso pareggio per 1-1 sul campo  dell’Avellino, che dovrà vedersela domenica nel prossimo turno con lo scorbutico Teramo, forte per avere espugnato 1-0 il campo della  Sicula Leonzio.

Mr.Antonio Calabro, dispiaciuto per la beffa arrivata nel finale di gara con il Bari, ha preparato la delicata trasferta con il Picerno

Il Bari dopo il pareggio in extremis di Viterbo giocherà in casa al San Nicola contro il fanalino di coda Rieti, che è uscito  sconfitto in casa di misura 1-0 con il Picerno, prossimo avversario della Viterbese e chè stato penalizzato di ben quattro punti in classifica per inadempienze amministrative (ritardo nei  pagamenti degli stipendi e contributi previdenziali ai propri tesserati).

Il Catanzaro, che si è rinforzato molto in questa sessione invernale di mercato di gennaio con
l’acquisto del difensore Atanasov  dalla Viterbese, ha superato in casa per 2-1 il Bisceglie, avvicinando così le zone alte della classifica.
I giallorossi calabresi,  ospiteranno domenica   prossima, allo stadio Ceravolo di Catanzaro, il Monopoli, formazione pugliese che è uscita  sconfitta in casa per 1-0 ad opera della Paganese, che a sua volta giocherà domenica prossima tra le mura amiche ospitando la formazione della Sicula Leonzio.

Tra le big del girone la Ternana ha iniziato meglio il nuovo anno con una bella impresa esterna sul difficile campo del Potenza, vincendo 1-0 grazie ad una rete di Vantaggiato.
Si tratta di  tre punti pesanti in chiave di classifica per i rossoverdi umbri, che riceveranno in casa allo stadio Liberati il Rende, formazione che staziona al  terz’ultimo in graduatoria a quota 14 punti, proveniente dal pareggio interno per 2-2 con la Casertana. Una ghiotta occasione per cercare di proseguire l’inseguimento della capolista Reggina.

Il Catania è stato fermato in trasferta sul pareggio per 0-0 sul campo del Francavilla: sta attraversando un delicato periodo con una  crisi societaria in corso e con delle trattative in ballo per la cessione del pacchetto delle quote azionarie della società etnea. I rossoblù ricevono il Potenza, attuale quarto in classifica ed a sua volta reduce dalla sconfitta interna ad opera della Ternana: una partita che si prospetta difficile per i siciliani in grave affanno.

Il girone di ritorno è iniziato subito con delle sorprese, ora bisognerà vedere quali squadre in questa finestra di mercato si sono maggiormente attrezzate per affrontare il rush finale della stagione e perseguire i propri obiettivi.

RISULTATI DELLA 2° GIORNATA DI RITORNO

VITERBESE-BARI 1-1
POTENZA-TERNANA 0-1
FRANCAVILLA-CATANIA 0-0
RIETI-PICERNO 0-1
SICULA LEONZIO-TERAMO 0-1
RENDE-CASERTANA 2-2
AVELLINO-VIBONESE 1-1
MONOPOLI-PAGANESE 0-1
CAVESE-REGGINA 3-0
CATANZARO-BISCEGLIE 2-1

CLASSIFICA

REGGINA 49
BARI 40
TERNANA 40
POTENZA 39
MONOPOLI 37
CATANZARO 32
CATANIA 29
TERAMO 28
PAGANESE 27
AVELLINO 27
VIBONESE 27
CASERTANA 26
CAVESE 25
VITERBESE 25
FRANCAVILLA 23
PICERNO 20
BISCEGLIE 14
RENDE 14
SICULA LEONZIO 11
RIETI 8 ( 5 PUNTI DI PENALIZZAZIONE)

PROSSIMO TURNO

PICERNO-VITERBESE
TERNANA-RENDE
BARI-RIETI
BISCEGLIE-REGGINA
CASERTANA-FRANCAVILLA
CATANIA-POTENZA
PAGANESE-SICULA LEONZIO
CATANZARO-MONOPOLI
TERAMO-AVELLINO
VIBONESE-CAVESE