Violenza all’Old Manners, i 20mila euro promessi al processo non sono ancora stati versati

NewTuscia – VITERBO – Davanti al giudice Elisabetta Massini, Francesco Chiricozzi e Riccardo Licci si erano impegnati “in maniera vincolante ai fini delle attenuanti” a risarcire la vittima 36enne con ulteriori 20 mila euro oltre ai 40 versati ai famigliari prima del processo.

Al momento l’intero importo non sarebbe ancora stato versato e questo è entrato a far parte della serie di motivi per cui la difesa della donna ricorrerà in appello. “Oltre alla mancata condanna per le lesioni provocate alla mia assistita con un pugno in faccia e alla mancata provvisionale – spiega l’avvocato di parte civile Franco Taurchini – c’è anche la questione del mancato versamento promesso in sede di rito abbreviato, nonché quelle più tecniche relative all’illogicità, a nostro parere, della motivazione e alla violazione delle regole di valutazione probatoria relativamente all’attendibilità della persona offesa”.