Strada Capretta a Viterbo dissestata e con tombini otturati

NewTuscia – VITERBO – Confimprese Viterbo porta all’attenzione dell’Amministrazione Comunale alcuni gravi problemi che da molto tempo affliggono la Strada Capretta che collega il quartiere Ellera con la Zona Capretta.

In particolare evidenzia la situazione allarmante causata dal degrado di aree abbandonate con arbusti e vegetazione non oggetto di manutenzione e dunque possibile fonte di infezioni per i bambini che frequentano le vicine scuole.

La situazione si è aggravata anche per la velocità con cui transitano i mezzi nelle ore di maggiore affluenza. Ancora più preoccupante è la situazione nelle ore notturne poiché l’eliminazione di cinque pali della pubblica illuminazione, non sostituiti hanno lasciato la zona al buio.

Nei giorni di pioggia si assiste ad uno spettacolo allarmante per la mancata manutenzione e pulizia dei tombini, che provoca l’innalzamento del livello dell’acqua piovana con conseguente rischio degli automobilisti e pericolo per i pedoni.

Più volte questa situazione è stata segnalata ma purtroppo fino ad oggi non è stato effettuato nessun intervento con grave disagio anche per coloro che gestiscono attività aperte al pubblico.

Confimprese Viterbo si augura che l’Amministrazione Comunale provveda in tempi rapidi a prendere necessari provvedimenti per porre rimedio alle quotidiane difficoltà di studenti, abitanti e operatori di esercizi pubblici.

Il Segretario Confimprese Viterbo

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21