Incantarpa concerto presso l’Associazione Culturale Kur a Chia

Simonetta Melinelli

NewTuscia – VITERBO – Shanhaz Mosam, di origini inglesi ma da tempo trapiantata in Italia, suonatrice di arpa celtica medievale e moderna, nella migliore tradizione dei cantastorie e menestrelli medievali, trae ispirazione dalle ballate irlandesi e nostrane, per raccontare con arte sapiente e corde delicate, che arrivano dritte al cuore, le vicissitudini di amore e dolore, canti natalizi e venerdì di ribellione ambientale planetaria. Così questa musicista, poetessa, autrice di alcuni testi e anche romanziera, ricollega il passato con il presente, gettando al contempo le basi per un impegno civile ed ecologista presente ed urgente, per potere costruire un futuro migliore e questo in un sublime spettacolo come Incantarpa.
Nello spettacolo la musicista è accompagnata dalla bravissima cantante Lisa Celeste, che, con la sua voce sapientemente modulata riesce a fondersi in un’armonia sublime con il suono delle corde dell’arpa celtica medievale, sapientemente e delicatamente sfiorate dalla grande interprete Shanhaz, con cui collabora da circa quattro anni.
Il pubblico ha molto applaudito, visibilmente commosso, durante il concerto, tenuto il 29 dicembre scorso, le due artiste presso l’Associazione Culturale Kur di Chia.
Per ulteriori approfondimenti e per le date dei futuri concerti della musicista, vedi il suo sito arpanelbosco.net.