Proroga della mostra “Cromosintesi” di Mario Salvo al Museo della Città di Acquapendente

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Considerato l’ampio riscontro di pubblico che sta ottenendo la mostra Cromosintesi di Mario Salvo, il direttore del Museo della Città Andrea Alessi ha deciso di prorogare la mostra sino al 31 Gennaio 2020.

Da sempre impegnato nell’utilizzo della spatola stratigrafica, Salvo raggiunge in questa sua personale itinerante, una nuova sintesi nell’astrattismo cromatico, da qui il titolo “Cromosintesi”.

Per tutto il mese di gennaio 2020, il maestro sarà a disposizione per offrire la sua competenza ai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado, attraverso laboratori, eventi, visite guidate e creazioni di lavori durante le ore didattiche. Il Museo della Città è lieto di ospitare tali manifestazioni e ringrazia Mario Salvo per la sua grande disponibilità.

 

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21