Pompeo Barbieri Cavaliere della Repubblica

NewTuscia – BASSANO ROMANO – Pompeo Barbieri Cavaliere della Repubblica. Dal crollo della scuola di San Giuliano di Puglia, ai tanti successi nel nuoto paralmpico, alla laurea conseguita lo scorso ottobre, fino ad arrivare all’onorificienza concessa venerdì scorso dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: l’incredibile storia del 25enne molisano, testimonial dell’associazione SuperAbile Viterbo.

Era il 31 ottobre 2002, scuola elementare “Jovine”, Molise. Pompeo si salva dalle macerie ma subisce una lesione al midollo che lo costringe su una sedia a rotelle. Sono già passati 17 anni. Adesso ne ha 25 ed è un affermato campione paralimpico di nuoto, più di 40 medaglie conquistate, addirittura 10 consecutive, lo scorso ottobre si è laureato a pieni voti in Ingegneria Informatica ad Ancona. Ai campionati invernali di nuoto paralimpico a Bologna ha vinto due medaglie d’oro. Prima di Natale la chiamata per il conferimento del Presidente Mattarella dell’onorificienza al Merito della Repubblica Italiana.

“Dopo quelli arrivati dal Sindaco di San Giuliano di Puglia, Giuseppe Ferrante e dalla presidente del CIP Molise, Donatella Perrella, a nome dell’associazione SuperAbile Viterbo – ha detto Alfredo Boldorini – esprimo le migliori felicitazioni per il giusto e meritato riconoscimento. Pompeo, nostro testimonial in Molise, incarna lo spirito tenace e determinato tipico dei SuperEroi dei nostri giorni. Esempio di vita sia nello sport che in ambito universitario, Pompeo si spende anche per il sociale, avendo fondato, insieme agli altri sopravvisuti della Jovine, l’associazioni Pietre Vive. Siamo davvero onorati di avere una personalità di questo spessore nella nostra associazione”.

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21