A Marta presepe contro la geotermia

NewTuscia – Quella che è ormai conosciuta come “la silenziosa protesta delle lenzuola” ha coinvolto anche i personaggi e le miniature del presepe casalingo. Nella loro quantità, i tanti silenzi delle lenzuola esposte producono un rumore tale la cui eco raggiunge anche pastori e Re Magi.

Queste le foto di un presepe f atto in casa, con miniature di edifici e monumenti della cittadina lacuale, dove sventolano le lenzuola di protesta contro la realizzazione di centrali geotermiche.

Se la nascita di Gesù bambino rappresenta la nuova vita che giunge a noi, ci ricorda anche che tutti noi abbiamo l’opportunità di nascere nuovamente cancellando i nostri errori. In questo caso, mostrando un lenzuolo, gridando il loro NO alla geotermia, gli abitanti dei paesi del lago di Bolsena hanno la possibilità di fare un regalo al lago, all’ambiente e alle future generazioni.
Chiunque voglia abbracciare questa causa può farsi e fare un regalo, firmando e facendo firmare (seguendo il link Sign the Petition ) la petizione per bloccare gli incentivi alla geotermia elettrica. Buon Natale anche al nostro lago.