CGIL Viterbo, disapprovazione per l’intervento del coordinatore provinciale della Lega all’assemblea d’istituto del Liceo Colasanti

loading...
Civita Castellana

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Riceviamo e pubblichiamo.

La Camera del lavoro CGIL Civitavecchia Roma nord Viterbo esprime tutta la sua disapprovazione per l’intervento del coordinatore provinciale della Lega Giovani nel corso dell’assemblea d’istituto del Liceo Scientifico Colasanti di Civita Castellana, che si è tenuta il 17 dicembre ultimo scorso.

Infatti, in virtù del loro ruolo istituzionale all’assemblea erano stati invitati i consiglieri comunali leghisti Pieri e Massaini, che sono intervenuti accompagnati da Giovanni Congedi, coordinatore provinciale dei giovani leghisti  la cui presenza non era stata autorizzata, il quale, approfittando del contesto, si è esibito in un intervento propagandistico inopportuno e fuori luogo.

Come CGIL condanniamo fermamente l’accaduto perché consideriamo l’assemblea degli studenti e delle studentesse uno spazio libero e autonomo di crescita culturale e di pensiero critico e non una platea da “indottrinare” in spregio alle più elementari regole di democrazia.

Non è accettabile chi approfitta, del proprio ruolo per fare propaganda politica soprattutto in un luogo dove si gettano le basi per una crescita democratica, libera e partecipata.

Pertanto, questa O.S. chiede al dirigente scolastico Massimo Giuseppe Bonelli e ai consiglieri Giulia Pieri e  Matteo Massaini di fare chiarezza sull’accaduto.

 

Stefania Pomante

Segretaria generale della

CDLT CGIL Civitavecchia Roma nord Viterbo