Montecastrilli, Acquasparta, Avigliano e San Gemini insieme fondano Festival Turismo Sostenibile in Terre Arnolfe

NewTuscia – TERNI –  I comuni delle Terre Arnolfe: Montecastrilli, capofila (anche coordinatore di un progetto per la valorizzazione delle produzioni agroalimentari locali finanziato dal PSR Umbria 2014-2017), Acquasparta, Avigliano Umbro e San Gemini organizzano dal 6 al 22 dicembre l’edizione zero del FITS (Festival Internazionale del Turismo Sostenibile. Con un vasto programma itinerante che toccherà tutti i comuni interessati, si proporranno prodotti tipici, ospitalità, cibo, cucina ed alimentazione, cultura, tradizioni, territorio, paesaggio, natura ed ambiente, bellezza, laboratori ed intelligenze delle mani, conferenze, workshop, seminari ed innovazione, promozione ed esposizione, trekking e biking.

“Il territorio delle Terre Arnolfe è un’area ad elevato pregio, rappresentativa del contesto nazionale dei cosiddetti “territori minori” ancora poco conosciuti ed esplorati ma ricco e unico dal punto di vista geologico, naturalistico, paesaggistico, produttivo, storico, culturale, delle tradizioni, del folklore, artigianato locale e dell’arte del cibo, e della cucina”, afferma il sindaco di Montecastrilli, Fabio Angelucci.

Le Terre Arnolfe affondano le proprie radici in epoca romana, hanno avuto elevato lustro nell’Alto Medioevo con il Feudatario Arnolfo e, a cavallo fra il ‘500 ed il ‘600, con Federico Cesi, fondatore dell’Accademia dei Lincei. Con gli slogan “Conosci e Condividi Montecastrilli e le Terre Arnolfe”  e “Sapori, Saperi , Sensazioni e Sviluppo Locale”  l’edizione zero del FITS  2019 vuol essere un momento di concretizzazione di una sinergia operativa per la valorizzazione del territorio a tutto campo dei comuni Arnolfiani proponendosi all’attenzione,  per la fruizione di  tutti i soggetti interessati, ad un turismo esperienziale  basato sullo spirito innato dell’accoglienza, innovativo e intrigante e di raro livello identitario.

I sindaci dei quattro Comuni promotori del festival sottolineano che esso si cala all’interno delle politiche di sviluppo sostenibile sul quale anche l’UE punta con decisione. Fabio Angelucci (Montecastrilli), Giovanni Montani (Acquasparta), Luciano Conti (Avigliano Umbro) e Luciano Clementella (San Gemini) sottolineano infatti che “l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il  2017 come l’ Anno Internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo, con lo slogan “viaggiare, divertirsi, rispettare”, sottolineando  il potenziale del turismo per promuovere l’Agenda  2030 per lo Sviluppo Sostenibile  e gli  Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) in essa contenuti”. Il FITS è stato presentato a Roma nei giorni scorsi in una conferenza stampa alla sede dell’associazione Amici dell’Umbria.