Cattedrale di Civitavecchia

NewTuscia – CIVITAVECCHIA – Non abbiamo intenzione di perdere tempo dietro personaggi inconcludenti, che usano i cittadini di Civitavecchia come trampolino per la loro visibilità politica.

Abbiamo ribadito nei giorni scorsi che l’Università Agraria è al servizio dei cittadini, come ha sempre fatto, in maniera leale e trasparente e proprio per questa ragione è disponibile a confrontarsi in maniera fattiva e pratica con qualsiasi forza politica e aggregazione di cittadini abbia intenzione di comprendere meglio le problematiche di cui si discute in questi giorni in merito agli Usi Civici ed a confrontarsi sulle strategie da adottare, nel solo interesse dei cittadini.

Chi teme di confrontarsi sulla cartografia, sugli atti, sulle sentenze, sui documenti e fino ad ora ha soltanto alzato chiacchiere e chiesto voti non sa o fa finta di non sapere. Per questa sola ragione tenta di far saltare il tavolo che abbiamo aperto e rompere ogni forma di dialogo, di approfondimento e di verifica della reale condizione di fatto e di diritto dei beni di cui si discute.

Non ci faremo ingannare da chi non ha argomenti e non conosce nemmeno la reale situazione attuale, così come non si sono mai fatti ingannare i cittadini di Civitavecchia che sanno bene da quale parte sia la ragione. Nel frattempo andremo avanti a calendarizzare gli incontri di chiarimento e documentazione che abbiamo già annunciato, facendo volentieri a meno di chi non ha argomenti e non è disposto nemmeno ad ascoltare le ragioni altrui.