NewTuscia – BASSANO IN TEVERINA – Il Comune di Bassano in Teverina ha ottenuto dal mese di Settebre 2019 a oggi contributi da Regione Lazio  per il sostegno di iniziative culturali per oltre 20.000 euro.

Diversi i progetti presentati: dalle manifestazioni in favore delle tradizioni storiche, religiose e popolari agli eventi  natalizi.

Con determinazione dell’8 novembre 2019 nr. 809 “Promozione regionale ai fini turistici delle manifestazioni tradizionali”, la Regione Lazio ha ammesso  a patrocinio oneroso il progetto presentato per finanziare i festeggiamenti patronali dei Santi Fidenzio e Terenzio, valido per l’anno 2019, per un imposto complessivo di 4.000 euro. Successivamente per i due progetti presentati dall’Amministrazione Comunale per “Sostenere la programmazione e la realizzazione di manifestazioni ed eventi di carattere natalizio che offrano alla cittadinanza occasioni di intrattenimento ricreativi e culturali utili a diffondere lo spirito natalizio” sono stati concessi  ulteriori due distinti contributi per un totale complessivo che sfiora i 17.000 euro.

«Siamo pronti a definire un programma ricco di iniziative per il periodo natalizio – dichiara il consigliere delegato alla cultura e turismo Daniele VENDITTI –  grazie anche al costante lavoro delle associazioni locali che colgo l’occasione di ringraziare. Ringrazio inoltre la Regione Lazio  per i contributi concessi e l’agenzia Ace20 per l’attività di supporto alla partecipazione dei bandi il cui esito ci ha consentito di intercettare nuove risorse in favore della collettività».

Soddisfazione espressa dal Sindaco Alessandro Romoli “ ringrazio il consigliere Venditti per aver seguito l’iter amministrativo delle richieste di finanziamento. Anche in questo campo la squadra di governo locale sta producendo effetti concreti a vantaggio di Bassano in Teverina. Mediante il reperimento di queste risorse regionali ci sarà consentito continuare a sostenere le molte associazioni locali  e il progetto di valorizzazione territoriale turistico – storico – paesaggistico  che rimane l’obiettivo principe di questa maggioranza consiliare “