L’Università Agraria apre un tavolo per un confronto con la politica sul tema degli usi civici

NewTuscia – CIVITAVECCHIA – L’Università Agraria di Civitavecchia vuole essere di utilità e vicino ai Cittadini e per questo vuole evitare ogni polemica.

Alcuni esponenti politici, dotati di una grande vena esibizionistica personale, hanno manifestato con schiamazzi senza senso e senza portare alcun contributo concreto al dibattito che si è aperto sugli usi civici a Civitavecchia dimenticando di non rappresentare né tutto l’arco consiliare cittadino né la cittadinanza.

Piuttosto l’Università Agraria conferma fattivamente la propria apertura attraverso un tavolo di confronto sui temi e le problematiche concrete, tavolo che dovrà essere allargato a tutte le forze politiche ed associative cittadine anche per rendere noto tutto quello che fino ad oggi è stato realizzato da questa Università.

Abbiamo intenzione quindi di incontrare in una serie di riunioni che avremo piacere di calendarizzare, i segretari e i capigruppo consiliari dei partiti politici che vivono ed operano sul territorio comunale ed i comitati che si interessano del problema degli Usi Civici. Lo scopo sarà quello di chiarire le reciproche posizioni ed informare di quanto condiviso tutta la cittadinanza.

E’ fondamentale comprendere che l’Università Agraria ha come unico scopo quello della custodia dei beni della collettività di Civitavecchia e niente altro. Seguendo questa ottica si potrà operare nell’interesse di tutti, con celerità, chiarezza e la consueta trasparenza.