“Manovella d’ Oro” per la Coppa Marchese del Grillo

NewTuscia – BAGNOREGIO – Un periodo davvero importante quello che stanno vivendo l’Associazione ed il Museo Piero Taruffi di Bagnoregio a coronamento di un lavoro serio e competente per diffondere la cultura del motorismo storico che dura ormai da più di trenta anni. Sabato 23 prossimo il Club di Bagnoregio  nel corso della manifestazione MILANO AUTOCLASSICA riceverà il prestigioso premio “la Manovella d’ oro” che l’ ASI ha attribuito alla “XXIV Coppa marchese del Grillo” giudicandola una delle migliori manifestazioni a livello nazionale: un riconoscimento davvero importante che premia un evento che, facendo perno su una carovana di auto storiche di grande pregio, vuole promuovere anche il territorio, le sue peculiarità, le sue eccellenze enogastronomiche .

Nei giorni scorsi il Museo Piero Taruffi è stato scelto come uno dei set per la registrazione della trasmissione “Easy driver” che andrà in onda su Rai 1 lo stesso sabato 23 alle ore 11,45, una notevole promozione per una struttura in continua crescita che conserva la memoria di un grandissimo protagonista non solo sportivo della prima metà del secolo scorso quale Piero Taruffi, ingegnere e pilota; a tale proposito uno dei conduttori del programma il pilota Nicola Larini, con oltre cento Gran Premi di formula 1 alle spalle, vittorie e titoli con l’ Alfa Romeo nel Superturismo, è stato particolarmente colpito dal progetto dell’ Autodromo di Vallelunga,esposto al Museo, sul quale debuttò e che fu disegnato proprio dall’Ingegner  Taruffi.

Altro grande riconoscimento per l’ Associazione viene dal Consiglio Federale dell’ ASI che nella sua ultima riunione ha nominato il Dottor Fabrizio Verzaro, da anni alla guida del Club Taruffi, Vice Presidente della Commissione Tecnica Nazionale Auto, uno degli organismi più importanti della Federazione perché gestisce il rilascio di certificazioni tecniche (necessarie ed indispensabili per la circolazione, la re-immatricolazione e la copertura assicurativa dei mezzi di interesse storico ) ed attribuisce le famose “targhe oro” che qualificano le auto storiche.

Ricordiamo che l’ASI (Automotoclub Storico Italiano) ha più di trecento club federati ed oltre centocinquantamila soci su tutto il territorio nazionale e, quindi, l’incarico ricevuto dal Dottor Verzaro è di grande rilievo e ne sottolinea il lavoro svolto negli anni, la competenza tecnica e le doti umane non comuni.

Foto di Nicola Larini e Margherita Adamo su Microcar al Museo Taruffi per le riprese di Easy driver RAI 1