NewTuscia – MARTA – Nella notte appena trascorsa, nonostante il maltempo i ladri si sono messi all’ opera, ed avevano pensato di fare un colpo importante, tentando di rubare all’ interno di un capannone di stoccaggio di materiale alimentare ittico.

Appena giunti nella zona industriale di Marta hanno adocchiato il capannone di una delle più importanti rivendite di prodotti ittici della provincia di Viterbo ed hanno iniziato a forzare la porta, ma hanno fatto scattare l’ allarme che ha allertato il proprietario, il quale immediatamente ha avvisato la centrale operativA della compagnia carabinieri di Montefiascone che ha inviato la pattuglia della radiomobile di zona.

Questa ha immediatamente raggiunto il capannone ed ha messo in fuga i ladri. I carabinieri, appena giunti sul posto, hanno constatato il tentativo di forzare la saracinesca del sito per prelevare la refurtiva ed hanno trovato le tracce del mancato furto.

L’ intervento della pattuglia dei carabinieri, giunti appena allertati da proprietario, ha evitato che i ladri, coperti dalle condizioni meteo molto negative, portassero a termine il crimine che, in passato, già era stato subito per danni di decine di migliaia di euro.