Violenza all’Old Manners, 40mila euro il risarcimento alla vittima

NewTuscia – VITERBO  – 40 mila euro sono tutto quello che ha stabilito il giudice Elisabetta Massimi nella sentenza con cui Riccardo Licci e Francesco Chiricozzi sono stati condannati per lo stupro avvenuto l’11 aprile all’Old Manners Tavern.

Non ci saranno altri risarcimenti per la 36enne il cui stupro ripreso con i cellulari è finito su una chat di Whatsapp. La cifra, tra l’altro già ottenuta preventivamente, è ben lontana dalle richieste dell’avvocato della donna che aveva depositato una richiesta di 300 mila euro, così come le detenzioni stabilite. I due giovani sono stati condannati per violenza sessuale aggravata e assolti dall’accusa di lesioni: tre anni di reclusione per l’ex consigliere comunale di Vallerano Chiricozzi e due anni e dieci mesi per Licci. Il Pm Ardegna aveva chiesto più di quattro anni e la difesa, che trova la sentenza troppo leggera sia per il risarcimento che per la detenzione, è pronta a ricorrere in appello.

Nel corso delle dichiarazioni spontanee davanti al giudice, Francesco e Riccardo hanno chiesto scusa per quanto accaduto all’Old Manners. Finiti in manette il 29 aprile, dal 13 settembre si trovano agli arresti domiciliari, monitorati dal braccialetto elettronico.