Consegnate ieri sera a Vitorchiano le Benemerenze C.O.N.I per l’anno 2018

loading...

Maurizio Fiorani

NewTuscia- VITORCHIANO- Ieri sera presso la sala consiliare del Comune di Vitorchiano si è svolta la premiazione con il conferimento delle stelle d’oro al merito sortivo e medaglia d’argento e medaglia di bronzo, benemerenze allo sport per i dirigenti sportivi ed atleti della provincia di Viterbo, che si sono particolarmente distinti per il loro
impegno nella pratica sportiva. A fare gli onori di casa il sindaco di Vitorchiano Ruggero Grassotti conosciuto nell’ambiente sportivo viterbese per essere stato giocatore di rugby dell’Union Viterbo e trainer della stessa formazione: conquistando nella stagione 1997-98 ,’ assessore Giampaolo Arieti del Comune di Vitorchiano Settore Sport e Spettacolo.
Oltre al valido ed onnipresente delegato C.O.N.I della provincia di Viterbo Ugo Baldi di Civitacastellana. Ospite della serata il presidente del C.O.N.I Lazio, Riccardo Viola, che con la sua presenza in sala ha voluto esprimere la vicinanza e l’apprezzamento che il C.O.N.I Lazio ha verso le realtà sportive presenti nelle province del Lazio che operano nel territorio.
La serata è iniziata con la premiazione ed il conferimento della stella d’oro a Umberto Carbonari in rappresentanza della F.I.G.C e dell’associazione italiana arbitri, che nel corso della serata ha raccontato la sua esperienza prima come giocatore di calcio dilettante poi come arbitro di calcio e infine come membro e responsabile dell’associazione arbitri.
La premiazione è continuata con Fabrizio Maiolati per il C.O.N.I Lazio a cui è stata conferita la stella d’argento per meriti sportivi, per il loro impegno pluriennale nello sport locale con la società COLAVENE e poi successivamente ALTO LAZIO ASD nell’atletica leggera con risultati sportivi importanti, che hanno dato lustro alla nostra provincia anche a livello nazionale e per  ben 4 mandati eletto alla FIDAL.
In rappresentanza della FIR vengono premiati Alessandro Telli il primo in quanto giocatore di rugby e dirigente sportivo ed Antonio Luisi attuale presidente regionale della F.I.R e Domenico Palazzetti  presidente della ANSMES di Viterbo.
Anche la nautica ha avuto i suoi riconoscimenti in questa serata. Il Club nautico di Capodimonte che è affiliato al C.O.N.I del Lazio con il suo presidente Massimo Paccosi a cui è stata conferita la stella d’oro al merito sportivo, ha fatto una breve  cronistoria del Club e dei suoi 50 anni d’attività, con partecipazioni a competizioni regionali e nazionali nel campo della navigazione a vela.
Nel corso della serata è stato premiato per la sua quarantennale attività di dirigente sportivo, alla guida del sodalizio sportivo del Barco-Murialdina, società sportiva dilettantistica Viterbese, il presidente Sergio Pollastrelli.
Sono stati premiati nel corso della serata Giuseppe Fantini con la stella di bronzo per la pallavolo per i suoi quattro mandati presso il comitato provinciale di Viterbo della federazione Pallavolo.
Sono stati premiati Mario Cratasca atleta e campione paraolimpico nella disciplina sportiva del ciclismo oltre ad Alessandro Pica attuale responsabile della associazione nazionale stelle e palme al merito sportivo, il quale ha ricordato la su esperienza come team manager della nazionale di Mr.Arrigo Sacchi ai tempi del Mondiale U.S.A 1994 dove l’Italia arrivo seconda perdendo in finale ai calci di rigore con il Brasile.
A Paola Scuderi è stata conferita la stella di bronzo come dirigente sportiva del pattinaggio a rotelle.
Per il tiro con l’arco è stata premiata con la mededaglia di bronzo a Sara Giustini atleta che si è distinta in questa disciplina sportiva.
Nel finale della serata sono state premiate le società sortive del Calcio Tuscia, della Dimensione Nuoto, Open Mind e la Shitei Kan Karate.
Sono stati premiati gli atleti di varie discipline Monica Pechini e Filippo Bertoni (Società Dimensione Nuoto), Gaia Pinzaglia (Tuscia Skating Club) Michele Fanelli ed Azzurra Spagna della SA.VI Dance per le Danza Latine, oltre a Roberto Scorzosi per la Boxe ed Elisa Marini di Evoluzione Danza per Danze Standard.
Alla Fine della serata Il presidente del C.O.N.I Lazio Riccardo Viola ha rilasciato un’intervista al nostro sito d’informazione con  il quale ha analizzato la situazione dello sport regionale e locale. ” Dal mio insediamento al C.O.N.I Lazio ho cercato per quanto possibile di dare spazio alle realtà locali presenti nella nostra regione specie nelle province del Lazio in passato spesso dimenticate. Ora il problema è quello di cercare di trovare fondi e risorse per dotare queste società sportive dilettantistiche locali che operano in condizioni difficili dal punto di vista logistico ed infrastrutturale vista la penuria di strutture idonee. Bisogna trovare al più presto un coordinamento tra C.O.N.I e il credito sportivo, che è il braccio economico-finanziario dello sport. Tra le società sportive che operano nel territorio e gli stessi Comuni, garantendo anche quel necessario ricambio generazionale anche a livello dirigenziale per garantire un nuovo sviluppo ed impulso allo sport locale”.