Superabile. “Lo sport ha annullato tutti i miei limiti”

NewTuscia – BASSANO ROMANO – “Lo sport ha annullato i miei limiti”. Ana Vitelaru, nazionale italiana di paraciclismo, Obiettivo 3 di Alex Zanardi e testimonial dell’associazione SuperAbile Viterbo nell’incontro aperto alla cittadinanza per Sport No Limits. La campionessa di Reggio Emilia, nella sua tre giorni di incontri nella Tuscia ha fatto tappa anche alla casa delle culture. Organizzato dall’associazione del presidente Alfredo Boldorini, insieme alle associazioni Avis, Arma Aeronautica, Consiglio Comunale dei Giovani e Polisportiva Bassano Romano, con il patrocinio del Comune di Bassano Romano, l’evento – a giudicare dai feedback registrati alla fine – ha riscosso un grande impatto emozionale.

Molto apprezzati anche gli interventi dei testimonial viterbesi del progetto Lorenzo Costantini, Maurizio Mariani Marini, Gianni Legni e Tiziano Monti.

“Tutto ciò che mi faceva paura – ha proseguito Ana, rivolta alla platea – grazie allo sport è venuto meno. Pian piano ho acquistato sempre più consapevolezza. Dopo l’incidente ho avuto dei momenti difficili. Non sapevo più sorridere. Con gli anni, sempre con l’aiuto dello sport, è cascato anche questo tabù. Non date nulla per scontato – ha concluso con un ammonimento la madrina di Sport No Limits -. Vivete ogni giorni a pieno, amate la vita, la vostra vita”.

Oltre ai rappresentanti delle associazioni locali, erano presenti anche Ugo Pierallini, vice sindaco ed assessore alla cultura del comune di Bassano Romano, Chiara Morichelli assessore alle politiche sociali del comune di Trevignano, Massimo Macciucchi vice presidente di Lago per Tutti Onlus.