Commemorazione dei caduti, la cerimonia al Sacrario

NewTuscia – VITERBO – Una mattinata serena ha accolto la commemorazione al Sacrario di piazza dei Caduti: a 101 anni dalla fine della Grande Guerra in molti si sono uniti per celebrare la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

Presenti in prima fila il sindaco Giovanni Arena, il presidente della Provincia Nocchi, l’assessore Alessandra Troncarelli, il senatore leghista Umberto Fusco, Mauro Rotelli di Fratelli d’Italia, ma anche molti rappresentanti delle forze armate e istituzionali.

Si passano in rassegna le schiere di militare in perfetto ordine, poi la lettura dei messaggi del ministro della Difesa e del presidente Mattarella prima dell’alzabandiera e della deposizione della corona ai caduti.

Anche gli studenti hanno partecipato, leggendo due poesie di Ungaretti per poi lasciare la parola al cappellano militare a conclusione di una celebrazione breve, durata circa mezz’ora, ma profondamente avvertita.