Fine settimana da incorniciare per la Volley Academy che fa il pieno di vittorie

loading...
NewTuscia – CIVITAVECCHIA – Si parte venerdì 25 al palazzetto dello sport di Civitavecchia dove Rosella e compagne incontrano la CV Volley. Una partita a senso unico per la volley academy praticamente sempre in vantaggio per tutta la gara. 25/18; 25/16; 25/21 in una partita dove il tecnico de Gennaro riesce anche a far entrare tutte le atlete a disposizione.
Domenica 27 presso la palestra amica di via Don Milani sono scese in campo le due under 13 femminili la gialla e la nera entrambe guidate da Barbara D’Agostino, anche per loro arriva la vittoria, 3 a 0 netto per la gialla contro l’Anguillara e 2 a 1 più sofferta e combattuta la vittoria per Melchiorre e compagne su  Allumiere in una palestra incandescente per il grande tifo.
Nel campionato under 14 femminile più sofferto del previsto l’esordio casalingo per Di Gennaro e compagne. 25/23; 25/14; 25/18 i parziali di una partita che ha visto la squadra civitavecchiese in affanno con troppi errori gratuiti commessi un po in tutti i fondamentali.
Il direttore tecnico de Gennaro commenta così il fine settimana: “non si può non essere soddisfatti di quattro vittorie su altrettanti campionati ma ognuna delle quattro partite ha avuto naturalmente dinamiche molto diverse.
L’under 16 pur giocando con un avversario sotto età ha dimostrato enormi segnali di miglioramento nella stabilità dei fondamentali e nella tenuta mentale.
L’under 13 gialla ha svolto bene il proprio compito non perdendo mai la concentrazione contro un avversario però decisamente molto indietro.
L’under 13 nera invece ha giocato una partita con il cuore lottando punto a punto in una gara molto equilibrata con l’Allumiere aiutata da un pubblico fantastico.
Discorso diverso per la  14, è una squadra che ha un trascorso agonistico già importante e i tanti errori commessi non hanno giustificazione, c’è fa riprendere un cammino fatto di umiltà e lavoro che forse tutti, a cominciare da me, abbiamo trascurato. Vorrei concludere facendo i complimenti alle atlete delle under due under 13. Si sono aiutate reciprocamente con un tifo bellissimo dimostrando appartenenza ad una comunità sportiva. Davvero molto bello.”