Progetto fondamenta 2018/2019 in collaborazione con Comune di Viterbo, e Fita

NewTuscia – VITERBO – Il Progetto Fondamenta è approdato nel Lazio, e precisamente a Viterbo. Ultimo appuntamento che ha toccato venti regioni italiane. Tutte hanno aderito al più grande progetto nazionale avviato l’11 ottobre 2018 dalla regione Calabria.

Il progetto rivolto ai giovani riguarda due contesti molto diversi: esporre metodologie di conduzione e gestione delle dinamiche relazionali attraverso la mediazione artistica, e formare alla conduzione di semplici interventi, rivolti a specifiche aree del disagio sociale (i laboratori sono riconosciuti dal MIUR). Ai partecipanti saranno rilasciati crediti scolastici.

Temi e realtà molto diversi tra loro che verranno affrontati con professionalità da docenti qualificati nel settore, come il dottor Paolo Manganiello e  la docente della FITA Lazio, la dottoressa Stafania Maccari.

Gli eventi si svolgeranno con il seguente programma:

23 ottobre: informativo esperenziale presso la sala Gatti

24 ottobre: didattico presso la stessa sala

25 ottobre: laboratorio presso centro diurno “ Maratonda” della Fondazione Solidarietà e Cultura ONLUS presso il Teatro Lea Padovani di Montalto di Castro.

Orario: h. 9,00-13,00   /  h.14,00- 18,00

26 ottobre: evento promozionale presso la Sala Regia del Comune di Viterbo

Con orario: h.9,30-10,00

I workshop, completamente gratuiti, sono indirizzati a ragazzi da 18 a 30 anni non compiuti. Per i partecipanti sono previsti pasti gratuiti vitto  per tutta la durata dei laboratori, le spese saranno a totale carico dell’Ente FITA organizzatore.

Hanno già aderito al progetto gli alunni dell’Istituto Orioli di Viterbo,  del Laboratorio Fitalab di Ostia, anche allievi non scolarizzati, provenienti da Viterbo e da Tarquinia.

Ancora una volta la FITA di Viterbo è impegnata intensamente sul territorio per la promozione di progetti a livello nazionale, per la formazione di generazioni proiettate sempre più verso un futuro migliore.

Bruno Mencarelli