Si parlerà di nozze e vino al castello di Dolciano con l’evento “La politica da bere”

NewTuscia – CHIUSI – Si parlerà di nozze e vino al castello di Dolciano, nel comune di Chiusi, il 26 ottobre alle 16,30 per il talk “La politica da bere”, organizzato, ideato e condotto da Cristina Gimignani in collaborazione con Confartigianato. Ospiti l’on. Stefano Mugnai di FI, l’on. Manfredi Potenti della Lega, il consigliere regionale Stefano Scaramelli del Pd, il responsabile della Pastorale del Lazio Corrado Tocci, don Manlio Sodi, lo scrittore e giornalista Giordano Cioli. Interverrà Fiorenza Aureggi, tra le autrici del volume “Oggi sposi a Cetona”, insieme a  Lidia Barillà. Al termine del talk si terrà una sfilata di modelli di abiti da sposa dagli anni ‘40 agli anni ‘90, organizzata da Tiziana Mancini e Donatella Matera: le modelle e i modelli non sono professionisti, ma abitanti del posto che si divertiranno a giocare con i vestiti. Le signore hanno concesso volentieri in prestito i propri abiti e quelli dei loro mariti, paggetti compresi. Le fedi, di proprietà di Tiziana Mancini, sono pezzi originali del 1940. Concluderà la serata una degustazione di vini del MUVIS, il museo del vino di Castiglione in Teverina (provincia di Viterbo), il più grande d’Europa nel suo genere.

“Gli incontri de ‘La politica da bere’ – ha detto Cristina Gimignani – sono eventi iniziati in sordina e che ora stanno prendendo piede in tutta Italia. I prossimi appuntamenti saranno a La Spezia, poi a Prato, Roma e Grosseto, sempre con l’intento di coniugare l’amore per la convivialità, la politica, il costume e il territorio. Sono i libri i coprotagonisti del format. Ogni scrittore ha un libro del cuore, ciascun editore ha copie in rimanenza che non riesce a smerciare. Libri difettati, con qualche errore di stampa e note mancanti, oppure più semplicemente copie in esubero, pagine che giacciono in attesa di essere lette, ammassate in volumi che dormono silenti in qualche magazzino. ‘La politica da bere’ è un’occasione per far conoscere queste pagine in cerca di lettore. È così che, insieme ai miei romanzi ambientati ai tempi della Milano da bere nelle stanze dei partiti politici come ‘Garofani al potere’, verranno regalati, in luogo dello stuzzichino per l’aperitivo, volumi interessanti come quelli di Giordano Cioli che ha scritto ben 22 libri, sul ciclismo, sul cinema e sulla storia locale”.

Fiorenza Aureggi, presidente del Lions  club di Chiusi, è una delle donne che hanno collaborato alla pubblicazione del libro sulla storia dei matrimoni del territorio, anche questo in omaggio agli intervenuti il 26 ottobre al castello di Dolciano. “Oggi Sposi a Cetona” è stato realizzato con il contributo e il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Cetona, della Fondazione Balestrieri e del Lions Club Chiusi: scritto da otto donne, professioniste in vari settori, racconta le tradizioni e i costumi dei fidanzamenti e degli sposalizi nel  territorio di Cetona dal 1940 al 1975, ed è impreziosito da saggi sul diritto di famiglia, sociologici e antropologici.

“Parlamentari di tutti i partiti politici, scrittori, personaggi dello spettacolo, giornalisti e amministratori locali si ritroveranno attori principali degli incontri de ‘La Politica da bere’ – ha dichiarato in conclusione Stefano Signori, presidente di Confartigianato Viterbo e del MUVIS -. Attraverso la loro narrazione la politica entrerà in contatto con il pubblico, coinvolgendo elettori ed eletti in un gioco che mostrerà la loro veste più umana”.

I vini offerti durante l’iniziativa sanno messi gentilmente a disposizione dal Museo del vino di Castiglione in Teverina e dalla Cantina di Poggio del Moro.