Assd Torrese Vs Asd Virtus Acquapendente, Campionato di seconda categoria (Girone A) terza giornata

loading...

ASSD TORRESE – ASD VIRTUS ACQUAPENDENTE            1-2

(PRIMO TEMPO 1-1)

NewTuscia – ACQUAPENDENTE – Riceviamo e pubblichiamo.

ASSD TORRESE: Diara, Ghinassi (23° st Galli), Riccini, Lupi (12° st Caio De Oliveira Dos Santos), Zanoni, Stefano Serafinelli, Sidime. Door Long, Bisti (14° st Daffe), Stabile, Pallottino (39° st Davide Nardini)

A DISPOSIZIONE: Lika, Evangelisti, Ronca, Licopoli

ALLENATORE: Manucci

 

ASD VITUS CALCIO: Leonardo Palla, Zucca, Bedini, Pagliacci, Sarti, Maicol Nardini (5° st Piazzai), Pelosi, Del Segato (12° st Dozi), Pacifici (22° st Sartucci), Luca Serafineli, Madi (25° st Crisanti).

A DISPOSIZIONE: Lauricella, Belardi, Bigerna, Giovannini, Paoletti

ALLENATORE: Tomasetti – Pagliacci

 

ARBITRO: Alessio Lilla Comitato di Viterbo

 

MARCATORI: 24° pt Serafinelli (VA), 25° pt Pallottino (AT), 47° st Pacifici (VA)

 

NOTE: Espulso 49° st Galli (TA) con rosso diretto per proteste. Ammoniti  13 st Piazzai (VA), 29° st Stabile (VA), 33° st Sarti (VA)

Bomber Pacifici consegna in pieno recupero alla Virtus Acquapendente la “chiave vetta della classifica”. Un suo rigore punisce una coriacea e duttile Torrese che ha mostrato per l’occasione tanto una omogenea crescita tattica quanto un impennata prestazione in positivo di alcune individualità che fanno ben sperare per il futuro: Emanuele Pallottino (una rete ed un bella conclusione), Fei Dor Long, Mariano Lupi e Sidime nelle vesti di sontuosi assist-man.

Ben quindici proposte goal per l’undici del Presidente Bruno Bacchi che sblocca con un preziosismo assolo di Luca Serafinelli al 24° del primo tempo. A corollario le belle soluzioni balistiche di Del Segato, Zucca, Pagliacci, Piazzai, Pacifici, Crisanti,. Critiche bipartisan al Direttore di gara. La Virtus si lamenta per la mancata concessione di due calci di rigore, la Torrese per quello decisivo assegnato. Perché secondo quanto sottolineato da alcuni dirigenti posizionati dietro la porta il difensore locale aveva toccato la sfera con il petto e non con il braccio. Capolista Virtus attesa ora dal ritorno sul manto amico del “Dario Dante Vitali” (erba) sul quale affronterà Sabato 26 Ottobre alle ore 15.30 una ASD Virtus Marta superata a domicilio per 2-1 dall’ASD Pro Alba Canino. Per la Torrese in “sensibile striscia progresso” sul piano del gioco prevista Domenica 27 Ottobre alle ore 11.00 trasferta sul terreno di gioco in erba di Capodimonte dove ad attenderla ci sarà una ASD Etrusca in grado di violare per 2-1 il terreno di gioco della ASD Pro Alba Canino.