San Raffaele, Giuliano (Ugl): ” Inaccettabile il mancato pagamento stipendi”

NewTuscia – ROMA – La denuncia è del segretario nazionale Ugl Sanità e Lazio, Gianluca Giuliano: “Esprimiamo forte preoccupazione per il mancato pagamento dello stipendio ai lavoratori del San Raffaele Portuense. L’azienda ha dichiarato di non essere in grado di garantire il regolare pagamento a seguito di un’impropria azione di recupero avviata dalla Asl Roma 3 su disposizione regionale sulle liquidazioni spettanti alla struttura”.

“Una situazione altamente penalizzante per i lavoratori, che – sottolinea Giuliano – si ripete in maniera costante, nel continuo rimpallo di responsabilità tra gruppo e Regione  Lazio e a rimetterci sono sempre e soltanto i lavoratori i quali, nonostante ciò, continuano ad assistere con professionalità i degenti ricoverati nella struttura accreditata dal Ssr”.

“Occorre intervenire al più presto per risolvere la questione – conclude il segretario nazionale – e, nel caso contrario, la nostra organizzazione metterà in campo tutte le azioni necessarie a tutela dei colleghi e dell’utenza”.