Celleno: un week end all’insegna di cultura e natura

NewTuscia – CELLENO – Lo scorso week end a Celleno cultura e natura sono state protagoniste con coinvolgenti iniziative che hanno visto la partecipazione dell’intera comunità, ma in particolare dei ragazzi delle scuole e dei nonni del paese.

Le iniziative sono cominciate nella mattina di sabato 5 presso il Borgo Fantasma di Celleno ® con la presentazione del volume “Lo Statuto di Celleno del 1572”, opera che conclude il trittico dell’autore Giancarlo Baciarello iniziato con l’opera “Lo Statuto del comune di Celleno del 1457”, e successivamente proseguito  con il volume “La comunità cellenese nel tardo medio evo (1300-1400)”. Molti i presenti intervenuti per ascoltare, oltre all’autore, il noto etnolinguista Prof. Luigi Cimarra e il Prof. Giuseppe Romagnoli, archeologo e docente presso UNITUS. Al termine della presentazione nella suggestiva cornice di Piazza Castellani la PROLOCO ha offerto un aperitivo a KM 0 e rigorosamente plastic free.

Nella domenica 6 ottobre la festa si è spostata a Celleno Nuovo, dove tutti gli alunni delle scuole comunali hanno consegnato una bottiglia di plastica ricevendo in cambio una borraccia in alluminio finanziata da tutti i bar del Comune.

Nel contesto della manifestazione sono stati festeggiati anche i nonni del paese, come patto generazionale nel rispetto e nella conservazione del verde comune e del pianeta. I bambini delle scuole di Celleno hanno inoltre piantato un albero di ulivo, come segno di speranza e di lotta per la difesa dell’ambiente.

Il ringraziamento va ovviamente all’Amministrazione comunale, promotrice del progetto “BARriamo la Plastica” approvato con delibera n. 117 dalla Giunta comunale, e agli sponsor che generosamente si sono prestati: Caffè Centrale di Loretta Gorini, Bar Dello Sport Bar di Casciani Laura e San Rocco – Sapore Nuovo Gusto Antico di Andrea Sterpino oltre allo sponsor che si è occupato della parte grafica Webnovo di Marcello Mascellini e Pierpaolo Villano. Infine un ringraziamento particolare per il Centro Sociale Anziani di Celleno, promotore della festa dei nonni (finanziata grazie al contributo del progetto Te-Regione Lazio- per la Terza Età) e organizzatore della merenda per tutti gli intervenuti, allietati dalla presenza dei “giochi di una volta” dell’Ass.ne Legnomania e dalla partecipazione di Gianluigi Capone, artista di strada dell’Ass.ne Circo Verde, che ha chiuso la giornata con un numero che ha lasciato grandi e piccini a bocca aperta!

L’amministrazio

ne comunale di Celleno