Fasciatoi nei pubblici esercizi, il comune concede contributo per l’acquisto. “L’angolo dei piccoli” anche a palazzo del drago

loading...

L’assessore Sberna: “Un modo per favorire la partecipazione della famiglia alla vita pubblica”

NewTuscia – VITERBO – Il Comune concede un contributo economico di 100 euro per agevolare l’acquisto di fasciatoi da parte di pubblici esercizi viterbesi che somministrano bevande e alimenti. Lo comunica l’assessore ai servizi sociali e alle politiche per la famiglia Antonella Sberna, a poche ore dall’approvazione in giunta dell’apposita delibera. “Un progetto che avevo a cuore da tempo – ha confidato l’assessore -.

Antonella Sberna

Siamo riusciti a stanziare cinquemila euro. Questa somma servirà per incentivare la presenza di fasciatoi e spazi adeguati per i bambini all’interno di pubblici esercizi che somministrano alimenti e bevande sul territorio comunale. Viterbo vuole e deve essere una città a misura di bambino e di famiglia. Quando si è fuori casa, a volte, anche un semplice cambio del pannolino risulta difficoltoso.

Questa iniziativa, fortemente voluta dal mio assessorato, vuole essere un segnale di attenzione e rispetto verso i bimbi e i loro genitori, un modo per incentivare la partecipazione della famiglia alla vita pubblica. Anche noi faremo la nostra parte – ha aggiunto e concluso l’assessore Sberna -. In settimana inaugureremo a Palazzo del Drago, nella sede dell’assessorato, il primo “angolo dei piccoli”. Per quanto riguarda la richiesta del contributo da parte dei pubblici esercizi interessati, verrà emanato e pubblicato nei prossimi giorni un avviso pubblico, con tutte le modalità e le informazioni.