Il sindaco Giovanni Arena sulla scomparsa di Massimo Taratufolo

NewTuscia – VITERBO – Se ne è andato venti giorni dopo il Trasporto della Macchina di Santa Rosa Massimo Taratufolo. Un facchino di Santa Rosa storico, che da sempre ha coltivato e alimentato importanti valori legati alla devozione verso la santa patrona, e alla tradizione del Trasporto. La famiglia era con lui. Viveva la Macchina di Santa Rosa con i figli, il fratello e i nipoti. Tutti insieme la sera del 3 settembre, uniti dallo stesso sentimento.

Un sentimento che ha trasmesso anche a tanti giovani facchini, mentre ricopriva il suo ruolo di ciuffo sotto la Macchina, e successivamente come “guida”. Alla famiglia di Massimo le mie condoglianze e quelle della città di Viterbo. Un pensiero al Sodalizio per la scomparsa di un facchino che ha “scritto” una bellissima pagina di storia dedicata alla Macchina e a Santa Rosa.

Giovanni Maria Arena

Sindaco di Viterbo