22° edizione del Buy Lazio, Peparello: “La Tuscia protagonista” (Interviste video a presidente Enit Palmucci e assessore Cafarotti)

loading...

Gaetano Alaimo

NewTuscia – ROMA – Il coordinatore tecnico del Buy Lazio e presidente di Confesercenti Viterbo, Vincenzo Peparello, ha spiegato, nel corso della conferenza stampa di presentazione della 22° edizione del workshop turistico internazionale che si terrà al Tempio di Adriano a Roma, le tendenze del turismo italiano e laziale.

Alla presentazione erano inoltre presenti, tra gli altri, il Sottosegretario ai Beni Culturali Lorenza Bonaccorsi; il presidente dell’Enit Giorgio Palmucci; il presidente della Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti; l’assessore al Turismo del Comune di Roma Capitale Carlo Cafarotti ed Elena Di Raco, responsabile studi e ricerche Enit.

“La XXII edizione del Buy Lazio, unico worshop dell’offerta turistica laziale, che è in corso fino al 22 – dice Peparello – vede protagonisti i paesi Europei di maggior rilevanza turistica, il Nord America e la Cina. I Buyer sono selezionati in stretta collaborazione con Enit. Gli imprenditori turistici del Lazio accreditati sono oltre 160 del ricettivo tradizionale e dei prodotti turistici più corrispondenti alle caratteristiche della domanda straniera invitata”.

Tante le aree del turismo rappresentate alla 22° edizione del Buy Lazio. “Le aree di riferimento per questa 22° edizione sono vari e riguardano sia il turismo ‘forte’ come quello culturale e religioso che turismi legati alla campagna, all’ambiente, all’enogastronomia, al termale, al benessere, ma anche al crocieristico, allo sportivo. Nella scelta dei buyer si è preferito scegliere quelli che vogliano ampliare l’offerta verso l’Italia e il Lazio e quelli che non hanno partecipato alle precedenti edizioni”.

“Viterbo, Roma e le altre province del Lazio – dice ancora Peparello – saranno promozionate in tutto il mondo. Dalla geografia al prodotto esprime meglio di tutti i motti l’essenza e la tendenza del nostro lavoro ispiratore al Buy Lazio”.

Nel complesso l’offerta turistica della Tuscia rappresenterà ben il 25% del totale e avrà rappresentate tutte le tipologie di “turismi” presenti al Buy Lazio.

La Tuscia sarà protagonista anche della visita guidata del 22° Buy Lazio. Sabato 21 i buyer saranno ad Acquapendente e Viterbo, mentre domenica 22 a Tarquinia.