A Collestatte Paese impianto bloccato, causa del dissesto

NewTuscia – TERNI – (Ufficio Stampa/Acot) – “L’impianto sportivo a Collestatte Paese è bloccato dalle conseguenze del dissesto”. Lo afferma in una nota, l’assessore ai lavori pubblici Enrico Melasecche. “Ci sono i soldi – dichiara – ma non possiamo utilizzarli perché in avanzo vincolato. Una incompiuta del passato e che a causa del disastro della giunta Di Girolamo impedisce di terminare e consegnare alla comunità cittadina l’impianto”. Nell’area del cantiere bloccato, secondo gli uffici tecnici del Comune, risultano danneggiati alcuni tramezzi negli armadi dello spogliatoio, parti dei locali di ristoro e sono stati trovati rifiuti in molte aree.

“Sono anche entrati dei vandali – prosegue l’assessore Melasecche – per gozzovigliare e sfasciare. Sono indignato. Il campo di calcio di Collestatte Cascata che abbiamo realizzato noi è stato inaugurato ed è già utilizzato, questo invece, lasciato a metà dell’opera dalla vecchia amministrazione, è incredibilmente fermo per il disastro contabile, finanziario ed economico del dissesto prodotto dal PD.  I tre consiglieri rimasti (erano 17) che oggi attaccano a testa bassa chi sta facendo i salti mortali per ridare smalto alla città dovrebbero riflettere sui danni da loro provocati e tacere almeno per decenza”.