Viterbese, partenza Vandeputte, presidente Romano: “Sua scelta, non esistono polemiche”

NewTuscia – VITERBO – “Evitiamo polemiche inutili. Vandeputte voleva andare via e basta! Abbiamo tentato tutto per trattenerlo, offrendogli tra l’altro un contratto biennale importante, ma lui lo ha rifiutato. Gli abbiamo offerto per la famiglia un alloggio a Roma visto che non voleva stare a Viterbo con la famiglia. Che cosa dovevamo fare ?!?! trattenerlo con la forza?!?!? E magari trasferire alla squadra negatività??!! Abbiamo preferito lasciarlo andare. Io penso che ha sbagliato, perché a Viterbo era molto stimato. Noi dobbiamo lavorare ed amare la nostra maglia! Chi non ci sta e non mette il cuore è bene che vada via! La Viterbese è una grande società e lo diventerà sempre di più. Abbiamo un gruppo di calciatori e dirigenti forti e che con il lavoro e la devozion

e ci porteranno ai massimi risultati. Stateci vicino, vi voglio numerosi allo stadio Domenica. Forza Viterbese!”.

Così il presidente della Viterbese, Marto Arturo Romano sulla decisione dell’attaccante Vandeputte di lasciare la maglia gialloblù.