Santa Rosa, le novità di questo 2019

di F. S.

NewTuscia – VITERBO – Questo 2019 sarà ricco di sorprese per il trasporto della Macchina di Santa Rosa. Un anno che in teoria sarebbe l’ultimo per Gloria, che però quasi sicuramente sarà confermata anche per il 2020. Il trasporto verrà trasmesso in diretta su molti canali televisivi e su Facebook. Un’importante innovazione, che sicuramente migliorerà l’effetto ottico, è sicuramente quella che riguarda l’inserimento di dodici faretti in più, rispetto ai precedenti percorsi,per illuminare gli angeli. Migliorato è anche il discorso che riguarda la sicurezza, infatti oltre ai molti steward e alle forze dell’ordine ovviamente presenti il 3 settembre, si sta cercando di sensibilizzare i cittadini, e qualsiasi persona può partecipare al percorso di collaborazione con gli addetti ufficiali.

Altra importante improvvisata sarà la deposizione di una targa per ricordare tutti i facchini scomparsi dal 1988 (anno in cui il costruttore Ascenzi fece il primo trasporto) ad oggi. Top secret invece sui vip che prenderanno parte a questa edizione di Santa Rosa. Si farà inoltre una fiaccolata a San Pietro (Roma) in onore a della santa viterbese.

Sarà un trasporto tradizionale, senza passare per via Marconi come accadde due anni fa’. I giri di piazza del comune saranno dedicati ai facchini deceduti in questo anno Forieri, Matteucci, e Pinbo Marasca.