Santa Rosa 2019. Al via le cene con i facchini

NewTuscia – VITERBO – Quattro serate in compagnia del Sodalizio dei Facchini ci terranno compagnia da oggi fino al 30 agosto e rallegreranno le serate in attesa della fatidica sera del trasporto della Macchina con eventi e buon cibo.

Dalla musica, affidata all’ormai immancabile Mammorappo – anche saranno inseriti nel programma balli latino americani, musiche della Enrico Ciapica Band e ritmi di Mimmo e Pirroni – agli ospiti attesi, si parla nientemeno della Viterbese con i dirigenti, fino ad arrivare alla gastronomia che fa da perno agli appuntamenti con un menù di base comprendente pasta all’Amatriciana, salsicce, braciole e pancetta di maiale alla brace, fagioli e insalata, bruschetta, patatine fritte, cocomero, formaggio sardo, cornetti. Il tutto accompagnato da vino bianco e rosso, birra, Coca Cola e caffè.

Intanto per stasera sono previste zuppa di funghi, trippa al sugo e coda alla vaccinara, preparati dalla Bottega del Norcino e dalla Pro loco di Monte Romano. Domani le specialità saranno ceciliani al ragù e fagioli con le cotiche affidati ai fornelli delle Proloco di Castiglione e Canepina e al comitato festeggiamenti Santa Corona.

Giovedì i piatti principali saranno forniti da Vitorchiano e dalla bottega del norcino di San Martino che allieteranno le papille gustative con cavatelli al sugo, spezzatino al cinghiale e zuppa di funghi porcini. Il piatto forte dell’ultima serata sarà invece a base di pesce, portato in tavola sotto forma di Goregone dall’Associazione Grossi di Capodimonte: pasta al sugo di goregone, goregone grigliato e filetto di goregone marinato.