Dragon Boat. Apoteosi Italia, l’oro nella “Tana dei lupi”

NewTuscia – PATTAYA – A Pattaya in Tailandia durante la prima giornata di gare del mondiale di dragon boat, riservata alla distanza dei 2000 mt brilla l’Italia: negli small boat open conquista la medaglia d’oro con lo small boat open categoria premier a seguire l’argento con lo small boat over 50 e il bronzo con il femminile.

Il cammino inesorabile verso il titolo mondiale, iniziato tempo fa dal direttore tecnico Antonio De Lucia (già presidente della federazione Italiana dragon boat), insieme all’attuale presidente della federazione europea Claudio schermi. Anche Paolo Maisano, allenatore della nazionale premier gioisce per un risultato al quale non ha mai smesso di credere.

Proprio tra i “lupi” orientali dove è nato questo sport fatto di sudore fatica e sacrificio l’Italia mostra i muscoli…Mentre scriviamo apprendiamo che l’Italia è in finale sulla distanza dei 1000 mt…Attendiamo quindi nelle prossime ore altre medaglie su altre distanze…salutando con orgoglio questi risultati che, dopo gli europei per club di Siviglia, rendono onore all’Italia Nazionale del Dragon Boat.

Forza ragazzi, Forza azzurri!!