Cinghiali, Palozzi: “Regione Lazio e Comune di Roma lavorino in sinergia”

NewTuscia – ROMA – “Nuovi casi di cinghiali in giro per la Capitale d’Italia, come accaduto stavolta a Spinaceto. Riteniamo che, nell’ambito delle proprie competenze, la Regione Lazio e il Comune di Roma debbano sicuramente fare di più: servono un monitoraggio costante, linee guida concrete, risposte chiare e precise.
Per quanto riguarda poi la Capitale, quegli episodi confermano quanto la Città eterna viva in una situazione di totale degrado. Auspichiamo, dunque, che il presidente Zingaretti e la sindaca Raggi lavorino in sinergia per limitare la presenza degli ungulati, che rappresentano un grave pericolo per la pubblica incolumità”.
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio, Adriano Palozzi.
TAV, PALOZZI: “M5S CONTRO SVILUPPO INFRASTRUTTURALE DELL’ITALIA”

“La mozione No Tav a firma Cinque Stelle, bocciata dal Senato, dimostra impietosamente come i grillini siano assolutamente incapaci di fornire risposte alle istanze della cittadinanza e all’esigenza di rilanciare il nostro Paese. L’Italia, infatti, ha bisogno di misure concrete, e infrastrutture, come la Tav, possono dare un contributo importante ai territori e anche allo sviluppo dell’economia.
E’ inammissibile che una forza di governo, come M5S, voglia bloccare il rilancio economico e commerciale del Belpaese per pura ideologia e per il “no” a prescindere. Vista la situazione politica attuale, dunque, consigliamo al premier Conte di valutare seriamente di recarsi al Quirinale e fare le opportune riflessioni”.
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio, Adriano Palozzi.
Adriano Palozzi
Adriano Palozzi