Accentramento pratiche pensionistiche: il Siulm plaude Esercito e Guardia di Finanza

NewTuscia – ROMA – Il SIULM AM apprende dagli organi di stampa le lodevoli iniziative di Esercito Italiano e Guardia di Finanza che hanno stipulato con l’INPS accordi relativi ad accentramento della trattazione delle pratiche pensionistiche del personale amministrato.

Nello specifico il personale Esercito sarà gestito in toto dalla sede INPS di Chieti dalla quale, da anni, veniva già gestito il personale appartenente all’arma dei Carabinieri, invece per quanto riguarda la gestione pratiche del personale GDF è stata individuata la sede INPS Lazio. Si chiede che prestamente anche l’Arma Azzurra intraprenda similari accordi con l’INPS al fine di non essere anche in questo discriminati rispetto ad altri uomini in divisa. Sovente vengono rappresentate a questo Sindacato le difficoltà a reperire informazioni e competenze nelle varie sedi INPS sparse in giro per l’Italia. L’accentramento consentirebbe di interloquire con personale Inps specializzato che è a conoscenza delle peculiarità degli uomini in divisa.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21