NewTuscia – VITERBO – Trionfale successo della pianista Daniela Sabatini  nel suo maxi recital lisztiano tenutosi per “Liszt Celebration” e l’ 8° edizione del Seminario di Perfezionamento musicale e spirituale “Il Piano di Dio” a Viterbo alla Sala Mendel del Convento della Ss. Trinità dei Padri Agostiniani nel 133° anniversario della scomparsa di Franz Liszt.

Terziaria francescana come Liszt ed a lui unita da un profondissimo legame spirituale, massima interprete ed esperta del grande musicista ungherese nell’ integrale delle composizioni mariane, sacre e religiose per pianoforte lisztiane fra cui i “Septem Sacramenta” e la “Via Crucis” e la prima mondiale di sue numerose trascrizioni tratte dalla produzione creativa del “Liszt sacro”, alla cui riscoperta e rivalutazione dedica da anni la sua vita artistica, Daniela Sabatini ha entusiasmato ed incantato per oltre 8 ore consecutive un pubblico accorso per l’ occasione da varie parti d’ Italia e dall’ estero e che l’ ha ammirata per il suo magistrale virtuosismo, la sua interpretazione ora di accesa e vibrante passionalità ora di intimo misticismo, il suo inconfondibile tocco dalle infinite sfumature dinamiche e dalla lirica cantabilità, il sapiente uso del pedale.

Ogni brano è stato inoltre introdotto e commentato in modo avvincente e con grande competenza storico-musicologica  dalla stessa Daniela Sabatini,  fondatrice e Presidente delle Associazioni internazionali “Liszt in Roma” e “Liszt in Italia”, sotto la cui egida si è tenuto il Seminario svolto nell’ àmbito del Festival “Omaggio a Viterbo – La Città dei Papi” e della rassegna “I Concerti per il Giubileo della Madonna Liberatrice” e che, dato il successo ottenuto, sarà a grande richiesta presto replicato.