Lavoro: prorogata al 31 dicembre 2019 la scadenza del CCNL Terziario

loading...

Un Accordo molto importante – sottolinea Confesercenti – che coglie anche le difficoltà congiunturali del settore

NewTuscia – VITERBO – Confesercenti e le Organizzazioni Sindacali Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs hanno sottoscritto un Accordo che sposta al prossimo 31 dicembre 2019 la scadenza del Contratto Collettivo Nazionale del Terziario, Distribuzione e Servizi, già scaduto il 31 dicembre 2017, in modo da riallineare tutte le diverse previsioni contrattuali attualmente esistenti nel settore e garantire alle imprese che applicano il CCNL Confesercenti condizioni di concorrenza uniformi.

Un Accordo molto importante – sottolinea Confesercenti – che coglie anche le difficoltà congiunturali del settore. L’auspicio è che la prossima stagione di rinnovi contrattuali nel settore del Terziario sia segnata da una regia comune di tutti i soggetti firmatari dei CCNL comparativamente più rappresentativi anche per contrastare il fenomeno del dumping contrattuale che genera concorrenza sleale e danneggia le imprese virtuose. Fondamentale il principio sancito nell’Accordo, commenta Vincenzo Peparello presidente di Confesercenti di Viterbo e membro della Nazionale, che sottolinea che il CCNL TDS Confesercenti è riferimento per l’accesso dei datori di lavoro ai benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e previdenza.

CAT Confesercenti Viterbo