NewTuscia – CAPODIMONTE – Non c’è stato nulla da fare per il giovane che nella giornata di martedì 2 luglio, ha perso la vita nelle acque del Lago di Bolsena. Il ragazzo, diciassette anni, originario della Nigeria e residente a Bagnaia, si era tuffato dalla spiaggia di Capodimonte, nei pressi dello “Scoglione”.

La tragedia è avvenuta intorno alle 14.00 del pomeriggio; le dinamiche sono ancora da chiarire, ma sembra che il ragazzo si sia spinto al largo con un pedalò ed in seguito si sia tuffato. Sul posto i sanitari del 118 con ambulanza ed elisoccorso, che hanno tentato di rianimare il giovane. Il ragazzo, dopo un primo momento in cui sembrava aver ripreso a respirare, è morto durante il trasporto in ospedale.