Nel giorno del funerale del grande Maestro Franco Zeffirelli

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo da Giulio.

In questo giorno è giusto ricordare il grande Maestro, con la Sua partecipazione alla manifestazione più importante della nostra città! Nel 2009 il Maestro partecipò al concorso di idee per scegliere il disegno della Macchina di S.Rosa che poi sfilò per i successivi anni. A quel concorso parteciparono 63 autori e fu il bando più partecipativo della storia della Macchina, sapevo che c’era nell’aria la Sua partecipazione, ma con il sistema del concorso di idee i disegni furono resi anonimi e la commissione fece scelte diverse, probabilmente con un’idea che guardava al futuro della tradizione.

Certamente dopo 10 anni, senza togliere nulla a nessuno,  posso esternare che dal punto di vista dell’immagine, senza entrare nel merito del progetto, abbiamo perso una possibilità di far conoscere la nostra Festa al mondo intero, però il giudizio della commissione fu diverso,  essendo il disegno coperto dall’anonimato. Oggi, però senza dubbio,  possiamo dire che la nostra tradizione è stata al centro dell’attenzione di un grande Maestro dell’arte contemporanea dei nostri tempi.