Non vuole la multa e minaccia i controllori di tagliare loro la gola

di Serena Biancherini

NewTuscia – MONTEROSI – Prova ad aggredire i controllori del pullman alla fermata di Monterosi. I funzionari si sono trovati a fare i conti con la minaccia di un 40enne originario del Kosovo, che alla vista prospettiva di una multa tira fuori un coltello a lama ricurva.

Sono del Clan di Casamonica, minaccia, se mi fai la multa ti taglio la gola.

L’episodio si è verificato martedì nel primissimo pomeriggio: tre controllori, due uomini e una donna, e l’uomo non ancora salito, che con la minaccia fa il viaggio senza biglietto.

L’uomo, che viveva da anni a Monterosi, è stato arrestato dai carabinieri di Nepi andando poi al processo per direttissima, dove ha negato di avere un coltello e di aver tirato fuori dalla tasca solo delle chiavi strette in un mazzo.

Il processo prenderà il via a giugno, nel frattempo dopo aver convalidato l’arresto è stato rilasciato. Il suo avvocato fa sapere che probabilmente chiederà il rito abbreviato, grazie al quale l’imputato potrà avvalersi dello sconto della pena nella misura di un terzo, se condannato per tentate lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale. Scelta dettata dai precedenti del 4oenne.