Punto sul Campionato di serie D di Flaminia C. e Monterosi Fc

Matteo Menicacci

NewTuscia – MONTEROSI – Domenica 24 Marzo è stata un’altra giornata di campionato. Andiamo ora a tirare il punto sui due pilastri provinciali della serie D.

Quella di Domenica 24 Marzo è una partita da ricordare per i ragazzi del mister Mariotti che hanno saputo dominare in una partita, quella di oggi, che non ha riservato sconti per nessuno. Il Derby, così potrebbe essere definito, è sempre più acclamato dalla folla, che riempie alla perfezione gli spalti del Martoni e che vuole veder giocare al meglio entrambe le squadre rivali. Si sente subito la pesantezza dello scontro, siamo solo al settimo minuto che già Ilaria Bianchini, arbitro a cui è stato affidato il duro compito di assicurare il fair play in una partita così maschia, fischia annotando una punizione. La carica della cavalleria si fa sentire e Gabbianelli, appoggiato dal compagno Boldrini, mette a segno la prima rete. Ma Boldrini non si accontenta di fare assist e segna un goal tutto suo appena quattro minuti dopo, al diciottesimo. La Flaminia ne risente molto; inizia a perdere lucidità mentale, lo fa notare il giocatore Fapperdue, che si scaraventa sui giocatori avversari e fatica a tenere il pallone. Al ventunesimo minuto la bravura del portiere della Flaminia, Vitali, finalmente esce fuori parando un tiro dai 20m. Il Flaminia sente ora una scarica di adrenalina che lo porta ad avvicinarsi alla porta avversaria più di una volta, scarica di adrenalina che però ha visto la sua fine al trentanovesimo minuto con la doppietta di Boldrini che va a chiudere il primo tempo con un vantaggio netto per il Monterosi. Passa il secondo tempo con le ammonizioni di Ferrara per la Flaminia e Casimirri per il Monterosi e i tentativi non andati a segno della Flaminia di fare rete. Vediamo la partita finire con lo scottante risultato di 3-0 per il Monterosi.

Che vinca la Tuscia!

Il mister Schenardi, durante le interviste: “non riusciamo a trovare la stessa grinta che abbiamo quando giochiamo in casa”. Parole sagge quelle del mister pensando a come il Flaminia sia riuscito più di una volta ad impedire che l’avversario di turno espugnasse il Madami. Per il Monterosi è di nuovo festa. Nulla ci fa escludere che i nostri ragazzi del Flaminia tengano alto il morale e si rifacciano, evitando così di partecipare agli scomodi play out. La cosa fondamentale di questo derby è stato il contornare il calcio nella Tuscia come ben presente e seguito, con i suoi due pilastri della serie D e con la sua ammiraglia di serie C. Riscontri futuri per il Monterosi Fc?