Avvocato-Criminologa Luana Campa: “Devianza e criminalità giovanile”

NewTuscia – VITERBO – Luana Campa (nella foto) è un Avvocato penalista pugliese, specializzata in Criminologia alla Sapienza. È inoltre Direttore Scientifico dell’Associazione “Giusta Difesa”. È una Donna dal fascino e dall’eleganza innata. Quando comincia a parlare i suoi occhi e il suo corpo si animano di passione, entusiasmo, coraggio.

Da anni è in prima linea per contrastare la violenza in tutte le sue forme, per promuovere il rispetto per gli altri e l’educazione alla legalità. Tra i vari premi ricevuti, il prestigioso Premio Nazionale “Fiocco Bianco” per essersi distinta nella lotta per le pari opportunità, contro ogni violenza e discriminazione di genere. Dopo aver discusso di tematiche così tristemente attuali quali la devianza e la criminalità giovanile all’Università La Sapienza e al Liceo Scientifico “B. Pascal” di Roma, giovedì prossimo 23 maggio tratterà nuovamente queste questioni, insieme ad altri esperti, presso l’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci” di Fiumicino.

La Criminologa Campa sostiene da sempre il ruolo fondamentale della famiglia nell’insorgenza del comportamento criminale, l’importanza dell’educazione affettiva ed emotiva dei nostri figli e dell’interazione positiva tra scuola e famiglia. Recentemente ha dichiarato: “La violenza è espressione di un difetto di empatia. E l’empatia nasce nelle primissime relazioni affettive. È fondamentale come alleviamo i nostri figli, le regole si assorbono per osmosi familiare. Ricordiamoci che nessun bambino nasce bullo. Pertanto, dobbiamo chiederci quali siano stati gli anelli mancanti nel suo sviluppo affettivo”. Dunque, serve l’impegno e l’appoggio di noi tutti perché l’educazione è un’azione corale e non individuale.