NewTuscia – ORTE – Nella giornata di ieri i carabinieri della stazione di Orte, durante un posto di controllo, hanno arrestato un cittadino rumeno di 62 anni.

Durante la verifica dei documenti, l’uomo, ha offerto 200 euro ai militari che stavano operando nella speranza di non portare le verifiche amministrative in atto, in profondità. I carabinieri immediatamente e conseguentemente all’atto, lo hanno dichiarato in arresto per tentata corruzione e lo hanno tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Civita Castellana.