Viabilità. Processioni e iniziative pasquali a San Martino e Grotte Santo Stefano

loading...

NewTuscia – VITERBO – Proseguono le iniziative religiose per la celebrazione della festività pasquale, tra queste si segnalano le processioni in programma in questi giorni a San Martino al Cimino e a Grotte Santo Stefano. Per consentire il regolare svolgimento di tali appuntamenti religiosi, sono stati predisposti alcuni provvedimenti riguardanti la sosta e la circolazione veicolare. Per quanto riguarda San Martino (ord. n. 147 del 27/3/2019, Polizia Locale): in occasione della processione ai sepolcri prevista per domani 18 aprile, sarà istituito il divieto di sosta a partire dalle 19 e il divieto di circolazione dalle ore 21, lungo il percorso abbazia, via Doria, piazza M. Buratti, fino alla chiesa di san Michele e ritorno in abbazia.

Il giorno successivo, venerdì 19 aprile, in occasione della processione del Cristo morto, verrà istituito il divieto di sosta e il divieto di circolazione a partire dalle ore 19, lungo il seguente percorso: abbazia, piazza del Duomo, via Borgovecchio, piazza Nazionale, via L. Cadorna, piazza M. Buratti, via Doria, abbazia.

Per quanto riguarda la processione Pace Fratello, domenica 21 aprile, lungo il percorso abbazia, via Doria, piazza M. Buratti, via Doria e abbazia, sarà istituito il divieto di sosta a partire dalle 8,30 e il divieto di circolazione dalle 10,30. Lunedì 22 aprile, in occasione della processione alla Chiesa Nuova, dalle 8 sarà vietato sostare e dalle 10 anche circolare lungo il percorso abbazia, via Doria, piazza M. Buratti, piazza Oberdan, via Lazio, strada Chiesa Nuova.

Per quanto riguarda Grotte Santo Stefano (ord. n. 183 dell’8/4/2019, Polizia Locale) è in programma per venerdì 19 aprile la Via Crucis del Venerdì Santo. Pertanto, dalle ore 19 alle ore 23, sarà istituito il divieto di sosta in via della Stazione (fino al numero 119), via Piemonte, via San Biagio, via del Gioco, piazza del Mercato e via delle Grazie. Interruzione della circolazione veicolare dalle ore 19 alle ore 23 in piazza dell’Unità. Previste interruzioni del traffico lungo le vie interessate dalla processione.